DAL 1964 SOSTENIAMO LE PERSONE CON DISABILITA' E LE LORO FAMIGLIE

scegli Anffas. Una grande famiglia di famiglie. Dona il tuo 5 x 1000 e sostieni il nostro costante impegno a favore delle persone con disabilità e le loro famiglie – C.F 93038540204

ANFFAS, “Associazione Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale”, nasce a Roma il 28 marzo 1958.
Nel 1964 nasce a Mantova la sezione ANFFAS MANTOVA, promuovendo, tra le prime realtà in provincia, servizi indirizzati alle persone disabili adulte.
Nell’anno 2002 ANFFAS ha modificato la propria fisionomia associativa passando da una struttura, con un’articolazione nazionale di circa 200 sezioni, ad altrettante Associazioni locali autonome confederate in ANFFAS Nazionale e rappresentate in organismi, o coordinamenti, regionali a marchio ANFFAS.
Pertanto, in quell’anno, Anffas Mantova diventa struttura autonoma aderente alla rete Nazionale e, dal 2004, conferisce la qualifica di onlus.
In ottemperanza a quanto previsto dalla Riforma del Terzo Settore (Legge n.106 del 6 giugno 2016), che ha coinvolto tutti gli Enti su scala nazionale, chiamandoli ad operare delle scelte che rafforzino le proprie attività istituzionali ed organizzative, adeguando obbligatoriamente i propri Statuti alle nuove prescrizioni, ANFFAS Mantova, ha convenuto di trasformarsi in Fondazione ANFFAS Mantova onlus in data 17/09/2020, mantenendo la medesima identità e la tutela dei valori etici e dei principi giuridici che ne sono il fondamento.
Ogni Struttura ANFFAS si propone di assicurare il benessere e la tutela delle persone con disabilità intellettiva e relazionale e delle loro famiglie, operando primariamente per rendere concreti i principi della pari opportunità, della non discriminazione e della inclusione sociale sia a livello politico (per ottenere normative adeguate ai bisogni delle persone con disabilità intellettiva e relazionale e delle loro famiglie), che a livello sociale e culturale (per favorire concreti processi di reale integrazione contro ogni forma di esclusione e di emarginazione), che a livello di promozione e realizzazione di servizi sanitari, sociali, sociosanitari, educativi e assistenziali, nonché attività formative, rivolti alle persone con disabilità intellettiva e relazionale e alle loro famiglie, ispirati al modello della "presa in carico" globale.
I servizi semiresidenziali e residenziali realizzati e gestiti da ANFFAS MANTOVA, nel corso degli anni, hanno puntato ad un miglioramento della qualità di vita delle persone disabili promuovendone l’autonomia e sostenendone le capacità e le abilità.
Sul territorio mantovano, i servizi semiresidenziali socio-riabilitativi accreditati gestiti da Fondazione ANFFAS MANTOVA Onlus sono:
1. il CENTRO DIURNO DISABILI ANFFAS di Mantova;
2. il CENTRO DIURNO DISABILI ANFFAS “Chiara Luce” di Guidizzolo;
3. il CENTRO SOCIO EDUCATIVO “Il Sentiero” di Mantova;
4. il CENTRO SOCIO EDUCATIVO “Eureka” di Ostiglia.
5. IL SERVIZIO FORMAZIONE ALL’AUTONOMIA “Jupiter” di Ostiglia
I servizi residenziali socio-sanitari accreditati e contrattualizzati, sempre interamente gestiti dalla Fondazione ANFFAS MANTOVA Onlus sono:
1. LA COMUNITÀ SOCIO SANITARIA “Sacca” di Sacca di Goito;
2. LA COMUNITÀ SOCIO SANITARIA “Don Danilo Vareschi” di Sacca di Goito.
3. LA COMUNITÀ SOCIO SANITARIA “Il Parco” di Ostiglia

Da cinque anni è attivo lo spazio ATELIER DEL FARE a Mantova, servizio sperimentale autorizzato, rivolto a ragazzi dai 10 ai 18 anni.
Adiacente alla CSS “Il Parco” di Ostiglia, la Fondazione gestisce un alloggio di residenzialità protetta denominata “IL GIARDINO”.
Nel 2020, grazie anche ad un contributo di Fondazione Cariplo, si sono attivati due appartamenti di residenzialità protetta presso Grole di Castiglione delle Stiviere denominati VILLA COLLE, mentre con il contributo di Fondazione Comunità Mantovana si è attivato un ulteriore appartamento in residenzialità protetta denominato “CASA MANTOVANI”.
Le numerose e diversificate attività progettuali di Fondazione Anffas Mantova onlus che si sono realizzate in questi anni, hanno beneficiato, dei contributi erogati dagli Enti territoriali locali dalle di Fondazioni BAM, COMUNITÀ MANTOVANA, CARIPLO, CARIVERONA, BONORIS e da privati locali che periodicamente si attivano nell’organizzazione di eventi di raccolta fondi.